Questo articolo è stato letto 3 volte

Addizionale comunale all’IRPEF: gli scaglioni devono rispettare i principi dell’IRPEF

I comuni non possono articolare gli scaglioni di reddito dell’ADDIRPEF in modo difforme da quelli previsti dalla normativa statale per l’imposta sul reddito delle persone fisiche, né possono introdurre una soglia di esenzione che operi come uno sconto fiscale per la generalità dei contribuenti.

Continua a leggere l’approfondimento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>