Questo articolo è stato letto 2 volte

Attività di controllo sui periodi d’imposta oggetto di sanatoria

Le annualità coperte dalle sanatorie previste dalla legge 289/2002, per le quali non sono ancora decaduti i termini per l’accertamento, “raddoppiati” dall’esistenza di violazioni penali, saranno controllate qualora gli uffici dispongano di specifici elementi probatori delle violazioni stesse. E’ uno dei chiarimenti forniti con circolare dall’Agenzia delle Entrate in tema di verifiche dei soggetti che hanno aderito al condono.

Circolare Agenzia delle Entrate n. 1/e del 13 gennaio 2012

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>