Questo articolo è stato letto 50 volte

Attuazione e prospettive del federalismo fiscale, con particolare riguardo alla riscossione negli Enti locali

riscossione3

Nell’audizione del Direttore dell’Agenzia delle entrate in materia di riscossione locale, si confermano le alternative vigenti per la riscossione coattiva dei comuni costituite dalla cartella e dall’ingiunzione di pagamento, con un ruolo di supplenza qualificata dell’AER.
Si evidenziano inoltre i punti di debolezza per i carichi dei comuni che nella maggior parte dei casi non superano i 500 euro. I tal caso le procedure risultano spesso impraticabili per il colosso nazionale.
F 24 presto esteso a tutti i tributi locali compresa l’imposta sulla pubblicità.

LEGGI il TESTO dell’AUDIZIONE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>