Questo articolo è stato letto 0 volte

Bottino Imu: 5 miliardi in più

Il saldo Imu da versare entro il 17 dicembre costerà agli italiani cinque miliardi in più rispetto a quanto avrebbero dovuto versare applicando le aliquote nazionali utilizzate per l’acconto. È l’effetto delle decisioni dei Comuni dovuto al taglio dei trasferimenti e alle incertezze delle regole. Il conto finale dell’imposta sugli immobili salirà così a 23 miliardi rispetto ai 18 previsti. Nel passaggio dall’acconto al saldo i rincari più pesanti riguardano le città del Centro e del Sud, anche se la metà del gettito arriverà dal Nord. E da oggi sarà possibile pagare anche con il bollettino postale, oltre che con il modello F24.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>