Questo articolo è stato letto 366 volte

Case di lusso al top a Firenze e Genova

case-di-lusso-al-top-a-firenze-e-genova.jpg

La CGIA di Mestre rende noto che degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all’anno di Imu, Firenze e Genova sono le province dove la concentrazione è più alta sia in termini assoluti sia come incidenza ogni 10.000 immobili ad uso abitativo presenti in quelle aree. A monitorare il numero e la ripartizione geografica delle abitazioni signorili, delle ville e dei castelli presenti nel nostro paese è l’Ufficio studi della CGIA.

In cima a questa singolare graduatoria troviamo la provincia di Firenze con 6.488 abitazioni di lusso equivalenti a 126,6 abitazioni di pregio ogni 10.000. Segue la provincia di Genova che ne conta 6.175 (111,6 ogni 10.000 abitazioni). Nell’ultimo gradino del podio compare Trieste: la provincia giuliana presenta 1.224 abitazioni di lusso e 85,8 ville/palazzi ogni 10.000 abitazioni.

In termini assoluti, comunque, dopo Firenze e Genova segnaliamo lo score di Milano, che ne presenta 4.210, di Roma con 4.198 e di Torino con 4.192. Le province meno “coinvolte” a livello nazionale sono quelle di Potenza e di Oristano che presentano rispettivamente 5 e 4 immobili di pregio.

A livello regionale, infine, sono gli immobili di lusso presenti in Lombardia a garantire il gettito Imu più “pesante”, con 17,8 milioni. Seguono la Toscana con 13,5 milioni e il Lazio con 12 milioni di euro.

Link: http://www.cgiamestre.com/wp-content/uploads/2015/10/case-di-lusso.pdf

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>