Questo articolo è stato letto 86 volte

Censimento fabbricati rurali

abolizione-imu-e-riforma-del-catasto-corsa-contro-il-tempo-in-legge-stabilita.bmp

Con la nota n. 213605 del 10 ottobre 2017 l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti operativi in merito ai fabbricati rurali censiti al Catasto Terreni da dichiarare al Catasto Edilizio Urbano (art. 13, commi 14-ter e 14-quater, del D.L. 201/2011).

L’Agenzia coglie l’occasione per ricordare che, in tutti i casi nei quali venga omessa la dichiarazione al Catasto Edilizio Urbano, verranno attivate le procedure di cui all’art. 1, comma 277, della legge 244/2007, preordinate all’aggiornamento d’ufficio con oneri a carico dei soggetti inadempienti, e iscritte specifiche annotazioni nella banca dati censuaria del Catasto Terreni; la notifica degli atti di contestazione è prevista a partire dalla fine del corrente mese di ottobre.

LEGGI LA NOTA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>