Questo articolo è stato letto 510 volte

Contraddittorio preventivo nella tassa rifiuti

Il Caso di C. Carpenedo

rifiuti - tarsu

L’ufficio deve notificare avvisi di accertamento per omessa o infedele dichiarazione Tari. Esiste un obbligo di contraddittorio preventivo o è possibile procedere direttamente?

Il contraddittorio preventivo nei tributi locali non è un obbligo. Lo ha definitivamente sancito anche la Corte costituzionale con ordinanza del 13 luglio 2017 dichiarando inammissibile la questione di illegittimità sollevata dalla CTR Toscana 736/2015

In ordine all’obbligo di legge di instaurare il contraddittorio cosiddetto endo procedimentale in materia di tributi locali, la questione è stata risolta dalla Corte di Cassazione a SSUU con sentenza n. 24823/2015, ripresa dalla più recente ordinanza della Corte di Cassazione 8545/2017.

Continua a leggere l’articolo

Manuale dei tributi locali

Manuale dei tributi locali

Autori Vari, 2018, Maggioli Editore
Come era prevedibile, l’entrata in vigore della Iuc (imposta unica comunale) non ha affatto semplificato il panorama dei tributi comunali, anzi lo ha reso – se possibile – ancora più irragionevolmente complicato. A dispetto del nome, infatti, la Iuc non ha unificato nulla, poiché si...

115,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>