Questo articolo è stato letto 27 volte

Contrasto all’evasione fiscale – Audizione dell’Agenzia delle entrate alla Camera

evasione fiscale

Pubblichiamo l’Audizione del direttore dell’Agenzia delle entrate alla Camera sulle tematiche relative al contrasto all’evasione fiscale.

Il Direttore dell’Agenzia delle entrate, dott.ssa Rossella Orlandi, introduce l’audizione sottolineando l’importanza del tema cruciale del contrasto all’evasione fiscale, “fenomeno che vìola i principi dell’equità fiscale, danneggia l’economia alterando la concorrenza e contribuisce ad ostacolare la crescita e la competitività del nostro Paese”.

Come ricordato nell’audizione del 29 marzo scorso dal presidente della Commissione per la redazione della relazione annuale sull’economia non osservata e sull’evasione fiscale e contributiva, prof. Enrico Giovannini, presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, l’Italia si è dotata di un documento ufficiale1 attraverso il quale viene monitorato il fenomeno dell’evasione con metodologie chiare e trasparenti, che consente ai “policy maker” di elaborare strategie fondate su riscontri obiettivi.
Voglio ricordare che in base alla relazione presentata al parlamento il “tax gap”2 relativo alle entrate tributarie e contributive, nel 2014, ammonta a 111,7 miliardi di euro3.
Se si limita il campo di osservazione alle sole entrate tributarie, di cui 95,1 miliardi di euro riguardano il campo di azione dell’Agenzia delle Entrate, l’ammontare è pari a 100,4 miliardi di euro.
Si tratta di una cifra imponente che ci fa comprendere l’impatto delle esternalità negative di ordine economico e sociale prodotte dai comportamenti di non compliance”.

Continua a leggere l’AUDIZIONE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>