Questo articolo è stato letto 13 volte

Dichiarazione IMU

Sono apparsi sul sito del Ministero dell’economia e delle finanze i documenti necessari per l’adempimento dichiarativo IMU.

Si tratta, in sostanza, del decreto ministeriale prot. 23899 del 30 ottobre 2012 con cui èstato approvato il modello di dichiarazione e le relative istruzioni per la compilazione,  da utilizzare agli effetti dell’IMU, a decorrere dall’anno di imposta 2012

Si ricorderà che la bozza del modello e delle istruzioni era stato pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’economia e delle finanze che aveva avviato una pubblica consultazione dando agli interessati la possibilità di trasmettere entro il 19 ottobre 2012 contributi e osservazioni utili ai fini della predisposizione definitiva del modello di dichiarazione e delle relative istruzioni.

Il Dipartimento delle finanze del Ministero dell’economia e delle finanze, quindi, dopo aver valutato le osservazioni scaturite dalla citata consultazione, ha integrato in alcuni punti sia il modello che le relative istruzioni ed ha tempestivamente provveduto a diffonderli.

La dichiarazione deve essere presentata, come si legge nel decreto, nei casi previsti dall’art. 13, comma 12-ter, del decreto legge 6 dicembre 11, n. 201, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 ed in quelli espressamente indicati nelle istruzioni al modello di dichiarazione.

Gli aspetti salienti dell’obbligo dichiarativo si colgono nel fatto che, come stabilisce la norma che regola il nuovo tributo, restano valide le dichiarazioni ICI già presentate in tutti i casi in cui non sono intervenute modifiche sostanziali nella determinazione del tributo.

Inoltre, non è  necessario presentare la dichiarazione in tutti i casi in cui sono intervenute variazioni incidenti sulla determinazione dell’imposta che sono comunque a conoscenza del comune.

Come più volte confermato del Ministro dell’economia e delle finanze il termine per la dichiarazione degli immobili per i quali l’obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012 resta fissato al 30 novembre 2012.

Per il resto il termine è quello di 90 giorni dalla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell’imposta. Al riguardo nelle istruzioni si precisa che è necessario sempre garantire al contribuente il rispetto del suddetto termine. Ciò comporta che se l’obbligo dichiarativo è, ad esempio, sorto il 31 ottobre il contribuente deve presentare la dichiarazione IMU entro il 29 gennaio 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>