Questo articolo è stato letto 19 volte

Dichiarazioni IVA 2017: proroga al 3 marzo senza sanzioni

accertamento erariale

Con comunicato del 1/3/2017 l’Agenzia delle Entrate rende noto che riterrà tempestive le dichiarazioni annuali Iva per il periodo d’imposta 2016 trasmesse entro venerdì 3 marzo.
Il motivo di tale decisione sta nel fatto che il termine ultimo per effettuare l’adempimento, la rete telematica non ha funzionato alla perfezione.

LEGGI il COMUNICATO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>