Questo articolo è stato letto 17 volte

Entrate tributarie su dell’1,9%

Tra gennaio e maggio 2017 le entrate tributarie erariali sono aumentate dell’1,9% rispetto allo stesso periodo del 2016, attestandosi a quota 159,4 mld. È quanto emerge dal comunicato n.114 emesso dal Ministero dell’economia e delle finanze. Se si esclude il canone televisivo, i cui primi versamenti si sono registrati a partire dal mese di agosto nel 2016 mentre nel 2017 sono affluiti da gennaio e il cui gettito è stato pari a 642 mln di euro nei primi cinque mesi dell’anno, l’aumento nel 2017 è stato dell’1,5%. Per quanto riguarda le imposte dirette, si è registrato un gettito complessivo pari a 80,704 mld di euro, in aumento dell’1,4% rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente (+1,135 mld). La componente maggiore è data dall’Irpef, con 72,430 mld di incasso, in crescita dell’1,6% rispetto al 2016 (+ 1,149 mld di euro). Come si legge dalla nota, «all’aumento delle imposte dirette ha contribuito anche il gettito derivante dalla voluntary disclosure, che ha fatto registrare versamenti per 405 mln di euro, con una diminuzione di 348 mln rispetto ai primi cinque mesi del 2016». Sul versante delle imposte indirette, il riscosso ammonta a 78,719 mld di euro nel 2017, in aumento del 2,4% (+1,818 mld). Le entrate Iva sono pari a 46,761 mld, con un incremento del 4,3% rispetto al periodo gennaio-maggio 2016 (+1,912 mld). L’imposta di registro e le entrate da accise sono invece diminuite rispettivamente dell’8,1% e dello 0,8%. Sul versante delle entrate da giochi, il gettito relativo è stato di 5,879 mld, con una sostanziale stabilità rispetto al 2016. Infine, viene fatta una valutazione in merito alle entrate derivanti da attività di accertamento e controllo, riferite esclusivamente ai ruoli dei tributi erariali. Lo stock totale ammonta a 3,491 mld di euro e presenta «una lieve variazione negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-30 mln di euro, pari a -0,9%)».

Fonte: ItaliaOggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>