Questo articolo è stato letto 4 volte

Fermi e ipoteche

fermi-e-ipoteche.jpg

Ordinanza CASSAZIONE 22/7/2015, n. 15354

Con apposita ordinanza la Cassazione compie un ulteriore passo in avanti sulle misure cautelari. La questione riguarda l’individuazione del giudice competente. L’organo supremo ha ritenuto di inquadrarli come atti atipici e alternativi all’espropriazione, la cui impugnativa, trattandosi di un’azione di accertamento negativo, deve essere attribuita al giudice ordinario di cognizione, nel rispetto delle norme generali della competenza per materia e per valore.

Resta ferma la competenza del giudice tributario per tutte le controversie alla base delle quali la natura del credito azionato sia di carattere fiscale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>