Questo articolo è stato letto 270 volte

ICI dovuta da un comproprietario non agricoltore

imu terreni agricoli3

Va riconosciuta l’agevolazione prevista per i coltivatori diretti ad un soggetto non agricoltore, in considerazione del fatto che il terreno era coltivato dall’altro comproprietario poiché la finzione di ruralità del terreno edificabile ma coltivato opera ex art. 2, comma 1, lett. b, d.lgs. 504/1992 nei termini oggettivi dell’impossibilità di sfruttamento edilizio del suolo.
Questo vale non soltanto per il comproprietario coltivatore diretto, ma anche per gli altri comunisti non esercenti sul fondo l’attività agricola.

>> Leggi l’ORDINANZA della Corte di Cassazione, n. 25596 del 27 ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>