Questo articolo è stato letto 189 volte

ICI dovuta su aree edificabili condotte da coltivatori diretti

in-gazzetta-il-decreto-del-mef-sullesenzione-imu-terreni-agricoli.bmp

Il maturare del trattamento pensionistico dell’agricoltore esclude che il soggetto che ha fruito dell’agevolazione fino a quel momento possa essere ancora considerato coltivatore diretto, ostando lo status di pensionato al riconoscimento dell’agevolazione, indipendentemente dalla circostanza che la pensione si riferisca o meno all’attività lavorativa in agricoltura ed essendo irrilevante che il soggetto sia ancora iscritto negli elenchi e continui a versare i contributi volontari in costanza di trattamento pensionistico.
È quanto affermato dalla sentenza n. 26455 della Corte di Cassazione. ( cfr. Cass. n. 13745 del 31/05/2017)

LEGGI LA SENTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>