Questo articolo è stato letto 1.176 volte

IL CASO – Accertamento: quota che deve essere versata allo Stato

contradittorio

DOMANDA

In caso di emissione di avviso di accertamento Imu per annualità diverse, come ci si deve comportare per il recupero della quota dovuta tributo che doveva essere versata allo Stato?

RISPOSTA

Una delle maggiori novità che ha caratterizzato l’imposta municipale propria è la compresenza della quota spettante allo Stato da versare con apposito codice tributo. Rispetto al primo anno di applicazione, la modalità applicativa è mutata e pertanto bisogna considerare i diversi interventi normativi.

ANNO 2012. Con il primo anno di entrata in vigore dell’IMU, nell’anno 2012, la disposizione di riferimento era contenuta nel comma 11 dell’articolo 13 del d.l. n. 201/2011, successivamente abrogata ma ancora utilizzabile per l’annualità 2012 …

Continua a leggere la risposta

Il contenzioso in materia di tributi locali

di Maurizio Lovisetti

Questo volume esamina, nella prima parte, la nuova disciplina del processo tributario, come risultante dalle ultime modifiche apportate, entrate in vigore, salvo eccezioni, dal 1° gennaio 2016, ed è specificamente mirato alla gestione dei contenziosi che riguardano i tributi locali.

La seconda parte illustra un ipotetico processo attraverso lo svolgimento degli atti delle parti e dell’organo giurisdizionale, mettendo in pratica le nozioni teoriche della prima parte, puntualmente richiamate da specifici riferimenti.

IN OMAGGIO L’ACCESSO GRATUITO AL CORSO ON LINE “La riforma del contenzioso tributario” a cura di Maurizio Lovisetti

» Acquista Subito

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>