Questo articolo è stato letto 17 volte

Il comune di Milano approva il regolamento sulla Tares

Milano fa chiarezza sulla Tares. Il consiglio comunale con 25 voti favorevoli e 6 contrari ha approvato il regolamento per l’applicazione e la disciplina del nuovo tributo in vigore dal 1° gennaio 2013. La giunta Pisapia ha previsto la possibilità di deliberare riduzioni fino al 10% della parte variabile della tariffa in proporzione all’incremento di almeno il 20% degli obiettivi per il recupero, il riutilizzo e il conferimento differenziato dei rifiuti. Altra novità riguarda i box annessi alle abitazioni: il nuovo regolamento, infatti, nell’ottica di agevolare soprattutto le famiglie numerose proprietarie di box pertinenziali di piccole dimensioni, fissa il criterio per cui il numero degli occupanti è determinato in relazione ai metri quadrati del box e, quindi, al numero dei potenziali veicoli presenti. Il regolamento stabilisce anche che i componenti del nucleo familiare saranno calcolati direttamente in base ai dati dell’anagrafe già a disposizione dell’Amministrazione comunale. I cittadini residenti saranno tenuti a comunicare al Comune solo la presenza nel nucleo di persone ancora non registrate, come badanti od ospiti di lungo periodo. Infine, saranno esenti dalla Tares tutti i soggetti che versano in situazione di grave disagio sociale ed economico.

Fonte: Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>