Questo articolo è stato letto 1.413 volte

Il visto di esecutorietà nella riscossione

Il Caso di C. Carpenedo

riscossione

Nel caso di affidamento in concessione dell’ attività di accertamento e riscossione coattiva dei tributi a società esterna, nello specifico dell’ ICI e dell’ IMU, la società concessionaria può emettere avvisi di accertamento senza che il Comune ( nel caso il funzionario responsabile del tributo ) abbia approvato la lista di carico ed apposto il visto di esecutorietà.

Il tema del visto di esecutorietà va collocato nella fase di riscossione coattiva in quanto, sia la procedura dell’iscrizione a mezzo ruolo, sia la fase preliminare all’emissione dell’ingiunzione fiscale, contemplano l’apposizione di un visto.
Nel caso del ruolo esattoriale, si tratta del visto di esecutività, la cui data coincide con la consegna del ruolo secondo le regole temporali previste nel dm 321/99.
Nel caso dell’ingiunzione, il Regio decreto 639/1910, all’articolo 2, stabilisce che l’ingiunzione è vidimata e resa esecutoria dal pretore nella cui giurisdizione risiede l’ufficio che la emette, qualunque sia la somma dovuta, ed è notificata, nella forma delle citazioni, da un ufficiale giudiziario addetto alla pretura o da un usciere addetto all’Ufficio di conciliazione.

Continua a leggere

 

Per maggiori approfondimenti consulta il nostro SPECIALE sulla RISCOSSIONE

Novità editoriale:

tributi_locali_2017I tributi locali nel 2017

di Cristina Carpenedo

Nel 2017 la fiscalità vive un altro capitolo della riscossione pubblica, che abbandona il modello Equitalia per dare spazio alla nuova Agenzia delle Entrate – Riscossione.
Il volume analizza il nuovo attore della riscossione, le modalità di affidamento e il ventaglio di alternative che fanno capo all’ingiunzione fiscale, che rimane strumento di forte interesse per i comuni, maggiormente rispondente ai principi della contabilità armonizzata.

SCOPRI DI PIU'

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>