Questo articolo è stato letto 164 volte

IMU: esenzione per il familiare coadiuvante del coltivatore diretto

imu terreni agricoli2

Con la nota 20535/2016, il MEF, Dipartimento delle finanze, stabilisce che sono esclusi dall’imposta municipale i terreni agricoli posseduti dai coadiuvanti dei coltivatori diretti, non intestati nella conduzione del fondo.

Nella nota, si fa presente che occorre richiamare la disposizione di cui all’art. 1, comma 13 della legge 28 dicembre 2015, n. 208, il quale nel delineare il nuovo regime di esenzione dell’imposta municipale propria (IMU) per i terreni agricoli, stabilisce, tra l’altro, che a decorrere dal 2016 “ sono esentati dall’IMU i terreni agricoli: a) posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all’art. 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, indipendentemente dalla loro ubicazione“.

Per cui, per poter beneficiare della suddetta agevolazione, è necessario che ricorrano contemporaneamente:

– il requisito di carattere oggettivo: possesso e conduzione del terreno agricolo;
– il requisito di carattere soggettivo:  qualifica di coltivatore diretto (CD) e di imprenditore agricolo professionale (IAP), iscritti nella previdenza agricola.

In capo al familiare coadiuvante del coltivatore diretto,  non solo si riscontra il requisito oggettivo, dal momento che il coadiuvante stesso risulta proprietario/comproprietario dei terreni agricoli coltivati, ma anche il requisito soggettivo, in quanto il coadiuvante del titolare dell’impresa agricola risulta iscritto come coltivatore diretto nel nucleo familiare del capo-azienda.

Per maggiore approfondimento ti suggeriamo:

8891616029

Guida completa Imu-Tasi 2016

di Saverio Cinieri

Aggiornato con le modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 alla disciplina sulle imposte IMU e TASI, il manuale analizza nel dettaglio la normativa relativa alle due imposte, tenuto conto della più recente giurisprudenza.

>>> Acquista il volume <<<

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>