Questo articolo è stato letto 2 volte

La base imponibile dell’imu sperimentale

Ai fini dell’individuazione della base imponibile dell’IMU, istituita, in via sperimentale, a decorrere dal 1° gennaio 2012, dal D.L. n. 201 del 2011 – cosiddetto “Decreto salva-Italia” – occorre, innanzitutto, richiamare, come punto di partenza, la previsione generale contenuta nell’art. 13, comma 3, del citato decreto. Tale norma stabilisce che “la base imponibile dell’imposta municipale propria è costituita dal valore dell’immobile determinato ai sensi dell’articolo 5, commi 1, 3, 5 e 6 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, e dei commi 4 e 5 del presente articolo”.

Continua a leggere l’approfondimento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>