Questo articolo è stato letto 264 volte

La delibera di affidamento della riscossione alla nuova Agenzia delle Entrate Riscossione

COME FARE: modelli operativi

riscossione3

di Cristina Carpenedo

Con la nascita della nuova Agenzia Entrate – Riscossione, ad opera dell’articolo 1 del DL 193/2016, la situazione che in via definitiva rappresenta mezzi e opportunità per gli enti locali percorribili dal 1 Luglio 2017, viene ampliata rispetto agli strumenti e ai soggetti disponibili, aggiungendo la facoltà prevista dal comma 2 dell’articolo 2 del dl 193/2016 che recita:

A decorrere dal 1 ° luglio 2017, le amministrazioni locali di cui all’articolo 1, comma 3, possono deliberare di affidare al soggetto preposto alla riscossione nazionale le attività di riscossione, spontanea e coattiva, delle entrate tributarie o patrimoniali proprie e, fermo restando quanto previsto dall’articolo 17, commi 3 bis e 3 ter, del decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46, delle società da esse partecipate

La norma istituisce una generale facoltà dell’ente di valutare il ricorso e il conseguente affidamento alla nuova Agenzia delle Entrate – Riscossione, esercitabile senza vincolo temporale, pur nel rispetto del sistema giuridico che governa la riscossione dei comuni.

Continua a leggere l’articolo

SCARICA il MODELLO di DELIBERA di affidamento dell’attività di riscossione coattiva all’Agenzia delle entrate- riscossione

 

Consigliamo la VIDEOCONFERENZA IN DIRETTA:

La riscossione coattiva pubblica mediante cartella e ingiunzione fiscale
La formazione dei titoli propedeutici la fase coattiva, la dilazione e l’inesigibilità

Venerdì 13 aprile 2018

a cura di Cristina Carpenedo

  • Se sei ABBONATO a UfficioTributi.it

ISCRIVITI SUBITO!

  • Se NON sei ABBONATO

ACQUISTALA ORA 
A soli 55,00 €

CONSULTA l’ARCHIVIO degli ARTICOLI della Rubrica “COME FARE: modelli operativi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>