Questo articolo è stato letto 45 volte

Legge di Bilancio 2018: il testo passa al Senato

legge_bilancio_2017

Pubblichiamo il testo definitivo della Legge di Bilancio 2018 che nel pomeriggio di martedì 31 ottobre 2017 approderà al Senato per entrare nel vivo dell’iter Parlamentare.

Il disegno di Legge si compone di 120 articoli e tra le novità più importanti ci sono: il blocco dell’aumento dell’Iva e delle tasse locali per il 2018,  sgravi   contributivi  per  l’assunzione  dei  giovani, l’ecobonus,  bonus ristrutturazioni e mobili, detrazioni sugli abbonamenti di trasporto, aumenti per gli statali, Piano straordinario assunzioni polizia-vigili fuoco.

LEGGI la BOZZA della Legge di Bilancio 2018

Principali novità

  • Stop aumento Iva, tributi locali e addizionali – Nel 2018 non ci saranno aumenti delle aliquote dell’Iva e delle accise e  si proroga lo stop all’aumento delle aliquote dei tributi e delle addizionali regionali e degli enti locali.
  • Rimborsi ai comuni per minor gettito – Sono assegnate risorse per l’anno 2018 in favore dei comuni penalizzati dalla sostituzione dell’IMU sull’abitazione principale con la TASI su tutti gli immobili.
  • Regioni ed enti locali – Sono stanziate per l’anno 2018 risorse in favore delle Regioni per la riduzione del debito e per la riduzione della manovra a loro carico (all’art. 68 sono riportati gli importi spettanti a ciascuna Regione); per Province e Città metropolitane sono attribuiti contributi per l’esercizio delle funzioni fondamentali (art. 70); per i Comuni sono assegnati contributi per interventi riferiti ad opere pubbliche di messa in sicurezza di edifici.

LEGGI la BOZZA della Legge di Bilancio 2018

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>