Questo articolo è stato letto 51 volte

Milleproroghe sì definitivo della Camera

milleproroghe

Via libera della Camera al decreto Milleproroghe, che diventa legge senza modifiche rispetto al testo arrivato dal Senato. Il decreto è stato approvato con 249 sì, 147 no e 3 deputati si sono astenuti. Il provvedimento definitivamente convertito in legge contiene misure che vanno dalla pubblica amministrazione all’editoria, dal lavoro e politiche sociali all’istruzione, dallo sviluppo economico alle infrastrutture e ai trasporti, dalla giustizia ai beni culturali all’ambiente e all’economia.

Tra le modifiche introdotte al Senato in prima lettura, e tutte confermate da Montecitorio, figura una serie di proroghe come quelle per l’assunzione di personale presso l’Antitrust; la proroga del termine per l’adeguamento alla normativa antincendio per gli edifici e i locali adibiti a asilo nido e per le strutture turistico-alberghiere; la proroga dell’attuale contratto di servizio Rfi; la proroga della disciplina di coltivazione, produzione e commercio del vino.

LEGGI il testo del DECRETO approvato dal Senato e dalla Camera senza modifiche

LEGGI l’ARTICOLO Milleproroghe: oggi l’ok definitivo. Ecco il riepilogo delle novità fiscali

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>