Questo articolo è stato letto 86 volte

No a esenzione IMU su convenzione

imu

La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 10549, afferma che il Comune non può, mediante convenzione, disporre che il contribuente, al quale viene concesso un diritto di superficie, sia esentato dal pagamento dell’imposta comunale sugli immobili (IMU).
Il presupposto impositivo può essere derogato solo nelle ipotesi espressamente previste dalla legge e non per decisione dell’amministrazione.

LEGGI la SENTENZA N. 10549/2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>