Questo articolo è stato letto 3.767 volte

Notifica a società in liquidazione

notifica

La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 19351/2016, afferma che, per effetto dell’art.145 c.p.c. nella formulazione successiva alla modifica di cui all’art. 2 l. n. 263/2005, non è necessario, ai fini della validità della notificazione alla società che la notifica alla persona fisica del rappresentante sia effettuata previamente presso la sede della società.

Ordinanza Corte di Cassazione Civile 29/9/2016 n. 19351

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>