Questo articolo è stato letto 1 volte

Pagamenti in contante da stranieri – Deroghe

E’ stato modificato il modello di adesione alla disciplina che esclude dal tetto dei mille euro i pagamenti cash degli stranieri.

La legge n. 44/2012 di conversione del decreto “semplificazioni tributarie” ha introdotto il limite di 15mila euro per i trasferimenti di denaro contante e l’obbligo di comunicare all’Agenzia delle Entrate il numero del conto corrente del cedente o prestatore nel quale confluiranno i liquidi.

Con il provvedimento direttoriale del 2 luglio, il modello di adesione alla disciplina di deroga sull’uso del contante, si adegua alle modifiche normative.

Il tetto stabilito riguarda i pagamenti in contanti per cessioni di beni o prestazioni di servizi effettuate da commercianti al minuto e assimilati, agenzie di viaggio e turismo, nei confronti di persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e, comunque, diversa da quella di uno dei Paesi dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo, che hanno la residenza al di fuori del territorio italiano.

Il modello sostituisce quello approvato con provvedimento del 23 marzo scorso.

I contribuenti che avevano già inviato la versione precedente dovranno trasmettere all’Agenzia una nuova comunicazione con i dati completi, entro il 31 luglio 2012.

Con separato provvedimento, saranno stabilite le modalità e i termini per la comunicazione dei dati relativi alle operazioni effettuate (articolo 3, comma 2-bis, Dl n. 16/2012).

La nuova versione del modello di comunicazione, modificata con provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 2 luglio 2012, contiene lo spazio per indicare le coordinate del conto sul quale andrà a confluire il contante incassato (articolo 3 del Dl 16/2012).

Dal 4 luglio 2012, la versione precedente non può più essere inviata. Gli operatori che hanno già trasmesso la comunicazione utilizzando la versione precedente, avranno tempo fino al 31 luglio per inviare nuovamente il modello.

Modello adesione alla deroga alla limitazione dell’uso del contante

Istruzioni per la compilazione

Fonte: Fiscooggi.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>