Questo articolo è stato letto 15 volte

Primo acconto del rimborso del minor gettito dell’ IMU e della TASI territori colpiti dal sisma

imu tasi

Con comunicato del 22 marzo 2017 il Ministero dell’Interno rende noto che è stato firmato in data 21 marzo 2017 il decreto, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante Anticipazione ai comuni del rimborso del minor gettito dell’IMU e della TASI derivante dall’esenzione riconosciuta ai fabbricati inagibili ubicati nelle zone interessate dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”.

Le modalità per l’attribuzione dell’importo di 12.666.376,79 di euro ai comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – individuati negli allegati 1 e 2 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229 – dovuto a titolo di anticipazione del rimborso del minor gettito IMU e TASI, dalla rata scaduta il 16 dicembre 2016, sono contenute nella nota metodologica-allegato 1.

Gli importi delle quote attribuite ai comuni sono indicati nell’elenco 1 e nell’elenco 2, allegati al provvedimento, in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>