Questo articolo è stato letto 69 volte

Rappresentanza in giudizio dell’ente in caso di appello

contenzioso

Corte di Cassazione Civile Sezione tributaria 11/12/2015 n. 24996

La Corte di Cassazione ha affrontato il tema della rappresentanza in giudizio dell’ente in caso di appello. Occorre, infatti, verificare se lo statuto comunale anche in giudizio preveda l’autorizzazione della Giunta, ovvero una preventiva determinazione del competente dirigente, in quanto in tale caso l’autorizzazione giuntale o la determinazione dirigenziale devono essere considerati atti necessari ai fini della legittimazione processuale dell’organo titolare della rappresentanza; se invece non c’è disposizione statutaria, non è necessaria alcuna autorizzazione alla lite, in quanto il Sindaco trae la propria investitura direttamente dal corpo elettorale

Il contenzioso in materia di tributi locali

di Maurizio Lovisetti

Questo volume esamina, nella prima parte, la nuova disciplina del processo tributario, come risultante dalle ultime modifiche apportate, entrate in vigore, salvo eccezioni, dal 1° gennaio 2016, ed è specificamente mirato alla gestione dei contenziosi che riguardano i tributi locali.

La seconda parte illustra un ipotetico processo attraverso lo svolgimento degli atti delle parti e dell’organo giurisdizionale, mettendo in pratica le nozioni teoriche della prima parte, puntualmente richiamate da specifici riferimenti.

IN OMAGGIO L’ACCESSO GRATUITO AL CORSO ON LINE “La riforma del contenzioso tributario” a cura di Maurizio Lovisetti

» Acquista Subito

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>