Questo articolo è stato letto 1 volte

Rinegoziabili i mutui dei municipi

Al via la rinegoziazione dei mutui dei comuni. A poche settimane dall’approvazione del programma di rinegoziazione riservato a regioni, province e Città metropolitane, ora è la volta dei municipi per i quali il consiglio di amministratore della Cassa depositi e prestiti ha deliberato un programma di rinegoziazione ad hoc che riguarda potenzialmente circa 90 mila finanziamenti in favore di 4.400 enti, per un ammontare complessivo pari a 13,4 miliardi di euro. Secondo l’istituto di via Goito così facendo si potranno liberare risorse, nel periodo 2014 – 2018, fino a 1,4 miliardi di euro, che i comuni potranno destinare a nuovi investimenti o alla riduzione del debito. In totale, con i programmi di rinegoziazione 2015 , Cdp permetterà di liberare risorse a favore di comuni, province, regioni e Città metropolitane per un ammontare complessivo fino a 3 miliardi di euro nel periodo 2015-2018.

Fonte: Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>