Questo articolo è stato letto 221 volte

Riscossione – Equiparazione cartella/ingiunzione

riscossione2

Corte di Cassazione Civile 29/4/2016 n. 8553

Devono essere applicati anche alla riscossione mediante ingiunzione, (della quale il Comune si sia avvalso ex articolo 52, sesto comma, d.lgs. vigente ratione temporis) i criteri elaborati con riguardo alla riscossione mediante ruolo e notificazione delle cartelle di pagamento. Va fatta quindi applicazione di consolidati principi (correttamente recepiti dalla CTR), basati, da un lato, sulla generale obbligatorietà della motivazione dell’atto dell’amministrazione finanziaria e del concessionario e, dall’altro, sulla diversa modulazione dell’onere motivazionale così sancito, a seconda che si verta di primo atto impositivo, ovvero di atto consequenziale ad una pretesa tributaria già esplicitata, e dunque nota al contribuente

copertina_riscossioneLa riscossione pubblica nel 2016

Videoconferenza in diretta a cura della Dott.ssa Cristina Carpenedo
Venerdì 20 Maggio 2016 – dalle 10.30 alle 12.30

(Iva esclusa per Enti Pubblici: 69)

In omaggio l’accesso gratuito di un mese al servizio Internet ufficiotributi.it

50€ + IVA per gli abbonati al servizio Internet ufficiotributi.it

>>> ACQUISTA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>