Questo articolo è stato letto 361 volte

Riscossione tributi affidata a un concessionario: nuovi strumenti per i Comuni

Dichiarazione-IMU-TASI

Il Portale del Federalismo fiscale comunica che è stata inserita una nuova funzione molto importante per gli enti comunali, nell’Area riservata – servizio “Modalità di riscossione tributi”  alla pagina “Verifica rendiconti Concessionari”.

La funzione garantisce ad ogni ente comunale, la cui gestione delle entrate è stata affidata ad un concessionario, la conoscibilità dei dati immessi annualmente, nel sistema informatico del MEF, da parte dei concessionari iscritti nell’Albo di cui all’art. 53 del D.lgs. n. 446 del 1997, a partire dai flussi di rendiconto 2017 (da trasmettere entro il 31 marzo 2018).

Gli enti locali potranno conoscere i dati dei concessionari che riscuotono le somme poi riversate ad ogni ente;  in tal modo si potrà riscontrare, con facilità,  se le somme riversate agli enti siano corrette oppure siano da verificare con attenzione. Ove gli enti si siano accorti che i dati dei concessionari, relativi al  versamento spontaneo ed alla riscossione coattiva, non siano corretti, sono invitati a scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica (albogestoritributilocali@pce.finanze.it), segnalando tempestivamente all’Ufficio XI eventuali problematiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>