Questo articolo è stato letto 39 volte

Stop al giudicato riflesso

Depenalizzazione

Corte di Cassazione Civile 23/3/2016 n. 5725

In tema di solidarietà tributaria, la facoltà del coobbligato d’imposta di avvalersi, ai sensi dell’art. 1306 cod. civ., della sentenza – passata in giudicato – pronunciata tra l’amministrazione finanziaria ed altro condebitore in solido (cosiddetto giudicato riflesso) trova un limite nella eventuale esistenza, nei confronti del coobbligato medesimo, di un diverso e contrario giudicato.

 

14476_w266_h386_1Il contenzioso in materia di tributi locali

dopo il d.lgs. 24 settembre 2015, n.156

Il caso pratico
Dal ricorso alla conciliazione: il processo tributario passo dopo passo

Aggiornato alla:

Circolare Agenzia delle Entrate 29/12/2015, n. 38
il reclamo e la mediazione

Accesso gratuito al corso on line

La riforma del contenzioso tributario a cura di Maurizio Lovisetti

>> Aquista il volume

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>