Imbullonati

Ricerca



ago 9 2016

Come stabilito dalla legge di stabilità 2016, a decorrere dal 1° gennaio 2016, la determinazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare, censibili nelle categorie catastali dei gruppi D ed E, è effettuata, tramite stima diretta

mar 18 2016

Termoli, Porto Sant'Elpidio, Cupra Marittima e Gela hanno presentato ricorsi sulla scia di quello Pineto, a cui la Suprema Corte ha dato ragione. Secondo il vice ministro dell'Economia Enrico Morando, però, "serve una legge", perché la Stabilità 2016 ha escluso i macchinari imbullonati dalla stima del valore catastale. E' proprio su questo punto che Eni ha fatto appello contro la sentenza

gen 8 2016

Con l’approvazione della legge di stabilità 2016 è stata varata, con decorrenza dal 1° gennaio 2016, una nuova disciplina per la determinazione della rendita catastale degli immobili censiti nei gruppi catastali D ed E: dagli elementi da computare nel calcolo della rendita sono esclusi i macchinari, i congegni, le attrezzature e gli altri impianti funzionali allo specifico processo produttivo; rimangono, invece, soggetti al processo di valutazione catastale (attraverso stima diretta), il suolo, le costruzioni e i soli impianti a essi strutturalmente connessi che accrescono normalmente la qualità e utilità dell’unità immobiliare