Questo articolo è stato letto 40 volte

TARSU: esclusione superficie per imballaggi

le-conseguenze-della-reintroduzione-della-tarsu-nel-2013.bmp

La Corte di Cassazione afferma che, ai sensi dell’art. 62, comma 2, D.Lgs. n. 507 del 1993, le circostanze costituenti presupposto delle deroghe alla tassazione devono essere indicate nella denuncia originaria o di variazione, e debitamente riscontrate dal contribuente, cui incombe I’ onere di dimostrazione delle aree che non concorrono alla quantificazione della complessiva superficie imponibile.

Il principio è stato applicato anche in caso di superfici di produzione di rifiuti derivanti da imballaggi terziari.

LEGGI l’ORDINANZA n. 22891 del 29 settembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>