Questo articolo è stato letto 43 volte

TARSU: L’istituto religioso non può rifiutarsi di pagare la tassa per i disservizi

tarsu-l-istituto-religioso-non-puo-rifiutarsi-di-pagare-la-tassa-per-i-disservizi.jpg

CASSAZIONE CIVILE, sez. VI – ordinanza 23/9/2015, n. 18854

Anche l’istituto religioso Congregazione delle suore adoratrici della Santa Croce deve pagare la Tarsu. A nulla rileva che il cassonetto stradale non fosse disponibile per atti vandalici, in quanto il servizio è stato istituito e attivato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>