Questo articolo è stato letto 77 volte

TASI – Dichiarazione telematica Enti commerciali e Persone fisiche

Dichiarazione-IMU-TASI

Con comunicato del 21 giugno 2017 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emesso la risoluzione n.4/DF avente ad oggetto “Tributo per i servizi indivisibili (TASI) – Dichiarazione telematica Enti commerciali e Persone fisiche – Obbligo dichiarativo per gli immobili non di proprietà”.

LEGGI LA RISOLUZIONE MEF del 21 giugno 2017, n. 4/DF

la Risoluzione risponde alla richiesta di chiarimenti in merito alla modalità di compilazione della dichiarazione telematica relativa al tributo per i servizi indivisibili (TASI) da parte degli Enti commerciali e delle Persone fisiche (EC/PF) da presentare nel caso specifico di fusione, incorporazione o scissione, al fine di dichiarare immobili che sono condotti in locazione.

In particolare, è stato fatto presente che il modello di dichiarazione, previsto per l’imposta municipale propria (IMU), contiene alcuni campi obbligatori (ad esempio il campo 23) nei quali – come chiarito dalle specifiche tecniche relative al modulo di controllo per la trasmissione, a partire dall’anno di imposta 2016, dei dati della dichiarazione IMU TASI EC/PF, pubblicate sul sito informatico del Dipartimento delle finanze – è prevista l’indicazione della quota di possesso sotto forma di percentuale.

LEGGI LA RISOLUZIONE MEF del 21 giugno 2017, n. 4/DF

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>