Questo articolo è stato letto 36 volte

TOSAP dovuta anche dalla società concessionaria del servizio

tarsu rifiuti

L’articolo 49 del d.lgs. n. 507/1993 relativa ai casi di esenzione sulla TOSAP è norma di stretta interpretazione, ragion per cui non ci sono ragioni di interesse pubblico collegate al servizio pubblico di raccolta e smaltimento dei rifiuti che possano giustificare l’esenzione a favore di società privata anche se titolare di una concessione da parte del comune.
È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, nella sentenza n. 22490 del 27 settembre 2017.

LEGGI LA SENTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>