Questo articolo è stato letto 488 volte

Versamento dell’ IMU e della TASI in caso di successione ereditaria

imu

La CTP di Rieti nella sentenza 297/2016 affronta l’ipotesi di decesso del contribuente: gli eredi succedono nella titolarità dei diritti del de cuius, assumendo le vesti di soggetti passivi obbligati al versamento dell’ IMU e della TASI.
Non è prevista alcuna sospensione o differimento dei termini del pagamento, anche se gli immobili non sono ancora passati in successione agli eredi. Ne consegue che gli eredi dovranno provvedere prò quota al pagamento del tributo comunale:
• in nome del defunto fino alla data del decesso;
• in nome proprio dalla data di apertura della successione (coincidente con la data del decesso).

Commissione Tributaria Provinciale Rieti 5/8/2016 n. 297

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>