Questo articolo è stato letto 118 volte

Catasto – Determinazione della rendita a seguito di conciliazione giudiziale – variazione possibile al mutamento delle condizioni che hanno determinato la quantificazione originaria

catasto-determinazione-della-rendita-a-seguito-di-conciliazione-giudiziale-variazione-possibile-al-mutamento-delle-condizioni-che-hanno-determinato-la-quantificazione-originaria.bmp

Con la sentenza n. 7057 del 26.03.2014 la Corte di Cassazione interviene in un contenzioso avente per oggetto la determinazione della rendita catastale.
Il contenzioso trae origine dalla decisione da parte dell’’Agenzia del Territorio – Ufficio di Massa Carrara di ridurre dal 3 al 2 % il saggio di redditività da applicare per la determinazione della rendita degli immobili a destinazione speciale.

Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>