Questo articolo è stato letto 51 volte

IMU: area pertinenziale al fabbricato solo se il vincolo è durevole e concreto

di Giuseppe Debenedetto

Per considerare un’area come pertinenza di un fabbricato è necessario un vincolo di asservimento durevole, funzionale o ornamentale, con il fine di migliorare le condizioni d’uso e la funzionalità dell’immobile, non essendo sufficiente la presenza di una recinzione (che ha soltanto la funzione di delimitare la proprietà e precluderne l’accesso).

Lo ha chiarito la Cassazione con la decisione n. 16254 del 10/6/2021, che ha negato il vincolo pertinenziale di un’area ad un immobile inagibile e di fatto inutilizzato, evidenziando peraltro che la nuova disciplina introdotta dal 2020 non ha efficacia retroattiva.

La pronuncia riguarda due avvisi di accertamento IMU 2012 e 2013 relativi ad un’area edificabile che un tempo era posta a servizio di un albergo, non più utilizzato in quanto inagibile. La CTR aveva ritenuto sussistente il vincolo pertinenziale dell’area nonostante fosse sopravvenuta una situazione di degrado del fabbricato.

>>>>>>CONTINUA A LEGGERE

 

I tributi locali nel 2021

I tributi locali nel 2021

Giuseppe Debenedetto, Luigi Lovecchio, Pasquale Mirto, Stefania Zammarchi, 2021, Maggioli Editore
L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha avuto un importante impatto su diversi settori economici e non ha risparmiato ripercussioni sulla gestione dei tributi locali, già interessati da rilevanti novità come l'introduzione della nuova IMU e l'entrata in vigore della tanto attesa riforma della...

78,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *