Questo articolo è stato letto 25 volte

Interessante sentenza della V sezione della Corte di Cassazione in materia di soggettività passiva della tassa automobilistica

La Cassazione civile Sez. V, con la sentenza 21 marzo 2012, n. 4507, ha sciolto un nodo cruciale in merito alla temporalità della soggettività passiva del cd. “bollo auto”.

Continua a leggere l’approfondimento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *