Questo articolo è stato letto 741 volte

Le novità per i tributi locali dopo la legge di conversione del decreto “Sostegni-bis”

a cura di Giuseppe Debenedetto

Il 14 luglio scorso la Camera dei Deputati ha approvato la legge di conversione del D.L. 73/2021 (c.d. decreto “Sostegni-bis”), che – visti i tempi ristretti per l’adozione definitiva – dovrebbe passare al Senato senza modifiche.

Tra le disposizioni originariamente previste dal D.L. 73/2021, è rimasto invariato l’art. 6 che ha istituito un fondo di 600 milioni di euro finalizzato alla concessione da parte dei comuni di agevolazioni TARI per gli esercizi commerciali e le attività economiche colpite dalla pandemia. Il riparto delle somme, anticipato dall’IFEL, è stato ufficializzato con decreto del 24 giugno 2021, calcolato in proporzione alla stima per ciascun ente dell’agevolazione massima riconducibile alle utenze non domestiche di cui all’allegato 3 della nota metodologica approvata con decreto del Mef n. 59033 del 1° aprile 2021. Inoltre, è prevista la possibilità per i Comuni di concedere riduzioni TARI in misura superiore alla risorse assegnate, con fondi di bilancio oppure a valere sulle risorse assegnate nel 2020 e non utilizzate, escludendo in ogni caso la ripartizione degli oneri a carico della rimanente platea degli utenti del servizio rifiuti. Occorre comunque considerare che le somme non utilizzate dovranno essere restituite, per cui sarà previsto un obbligo di rendicontazione da parte del Comune.

Nella legge di conversione del D.L. 73/2021 sono state poi trasfuse due disposizioni dal D.L. 99/2021: il blocco della riscossione coattiva fino al 31 agosto 2021 (art. 9, comma 1) e il differimento al 31 luglio 2021 del termine per l’adozione delle tariffe e dei regolamenti sulla TARI (art. 9-bis), confermando la validità delle deliberazioni adottate dopo il 30 giugno 2021 e fino alla data di entrata in vigore della legge di conversione.

Tra le novità introdotte in sede di conversione in legge…

>>>>>>CONTINUA A LEGGERE

I tributi locali nel 2021

I tributi locali nel 2021

Giuseppe Debenedetto, Luigi Lovecchio, Pasquale Mirto, Stefania Zammarchi, 2021, Maggioli Editore
L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha avuto un importante impatto su diversi settori economici e non ha risparmiato ripercussioni sulla gestione dei tributi locali, già interessati da rilevanti novità come l'introduzione della nuova IMU e l'entrata in vigore della tanto attesa riforma della...

78,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *