Riscossione coattiva affidata all’ADER: attivazione servizio web trasmissione flussi

di Giuseppe Debenedetto

Con un comunicato del 2/8/2021 l’Agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER) rende noto di aver predisposto il nuovo servizio web “Accertamenti Esecutivi Enti”, che – in applicazione alla Legge n. 160/2019, art. 1, comma 792 lett. b) – consente agli Enti creditori di trasmettere il carico relativo agli avvisi d’accertamento esecutivi che sono stati preventivamente notificati da parte degli Enti stessi.

Si ricorda che la vigente disciplina consente ai Comuni di avvalersi dell’agente nazionale della riscossione (ADER) oppure di optare per i concessionari privati ovvero di procedere internamente con le risorse dell’Ente. La decisione di avvalersi dell’ADER va presa dall’ente con Delibera di Consiglio Comunale, senza che la stessa possa precostituire una sorta di esclusività in favore dell’ADER, ben potendo l’Ente optare per altre soluzioni (ad esempio avvalendosi dell’ADER per la riscossione coattiva delle sanzioni al codice della strada e utilizzando invece i concessionari privati per le entrate tributarie dell’ente).

>>>>>>CONTINUA A LEGGERE

[libprof code=”22″ mode=”inline”]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.