Questo articolo è stato letto 9 volte

Tarsu – Avvisi di accertamento emessi dal Comune

tarsu-avvisi-di-accertamento-emessi-dal-comune.bmp

La commissione tributaria spezza una lancia a favore dei comuni per la Tarsu contestata dal cittadino. Riprendendo la parte più rilevante della sentenza, il  collegio osserva che la tarsu ha natura paracommutativa sinallagmatica. nel senso che corrisponde alla copertura di una spesa. E’ molto vicina al tributo, anche per lo stesso nomen, ma non è prelievo generale ed astratto, essendo finalizzato alla copertura dei costi dì gestione del servizio di raccolta.
Trattandosi di imposta per contingente, quello che non versa un cittadino, è a carico degli altri, magari di quelli che spontaneamente hanno puntualmente versato il tributo ogni anno.
L’azione amministrativa può anche svolgersi in maniera irregolare, ma mai può comportare il mancato pagamento del tributo. Semmai può soltanto non applicarsi la sanzione, per deficienza dell’azione amministrativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>