Questo articolo è stato letto 28 volte

Il punto di Stefania Zammarchi – Legge di stabilita’ 2016: meno tasse locali e rinvio“LOCAL TAX”

il-punto-di-stefania-zammarchi-legge-di-stabilita-2016-meno-tasse-locali-e-rinviolocal-tax.jpg

di  S. Zammarchi (www.bilancioecontabilita.it 2/11/2015)

Lo scorso 15 ottobre il Governo ha approvato il disegno di legge avente ad oggetto “disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato”, ossia relativo alla Legge di Stabilità per l’anno 2016. La nuova manovra finanziaria ammonta a 26,5 miliardi di euro, con la possibilità di incrementare l’importo fino a 29,5 miliardi. Quest’ultima eventualità sarà reale qualora venga accolta la richiesta avanzata alla UE, di utilizzare un maggiore spazio del Patto, pari ad valore dello 0,2%, per la “clausola migranti”. Con il disegno di legge proposto, il Governo intende proseguire il percorso già intrapreso lo scorso anno, finalizzato al contenimento delle tasse. Tale obiettivo sarà reso realizzabile in virtù delle manovre programmate che comprendono anche l’intensificazione della lotta contro la povertà e la tutela delle fasce più deboli della popolazione, attraverso interventi di spending review.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>