Questo articolo è stato letto 35 volte

La riforma del contenzioso tributario – Le novità e i riflessi nella gestione dei tributi locali

la-riforma-del-contenzioso-tributario-le-novit-e-i-riflessi-nella-gestione-dei-tributi-locali.png

Il D.Lgs. n. 156/15 riforma il processo tributario e introduce novità nella disciplina dei tributi locali. Il webinar illustra operativamente come cambia il processo tributario e le ricadute nella gestione dei tributi comunali.

 

IL PROGRAMMA

Le novità del D.Lgs. n. 156/15. I cambiamenti nella gestione dei tributi locali

  • L’estensione della c.d. “mediazione obbligatoria” a tutte le controversie di valore non superiore a 20.000 euro.
  • La possibilità di ricorrere alla conciliazione anche in grado di appello, con riduzione delle sanzioni al 50% del minimo previsto (in primo grado la riduzione è al 40%).
  • L’estensione della tutela cautelare a tutti i gradi di giudizio, compreso quello di Cassazione.
  • La parziale riscrittura delle norme relative al pagamento del tributo in pendenza di giudizio e all’esecutività delle sentenze.
  • Il giudizio di ottemperanza quale unico rimedio per l’esecuzione delle sentenze favorevoli al contribuente.
  • Risposte ai quesiti

IL DOCENTE

Avv. Maurizio Lovisetti, Dottore di ricerca in Diritto tributario. Autore di pubblicazioni in materia.

COME FUNZIONANO LE VIDEOCONFERENZE MAGGIOLI?

Con le videoconferenze Maggioli partecipi direttamente dalla tua scrivania e puoi porre le tue domande al docente, tramite la sezione domande e risposte.
Per partecipare basta una postazione connessa a Internet e un collegamento audio (consigliate le cuffie). All’iscrizione riceverai un’email automatica con il link cui accedere all’ora dell’evento. Qualche giorno dopo la videoconferenza riceverai le credenziali per rivedere la registrazione!

Clicca qui per iscriverti al Webinar

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>