Questo articolo è stato letto 16 volte

Mancata conversione del decreto-legge 27 giugno 2012, n. 87, recante: «Misure urgenti in materia di efficientamento, valorizzazione e dismissione del patrimonio pubblico, di razionalizzazione dell’amministrazione economico-finanziaria, nonche’ misure di rafforzamento del patrimonio delle imprese del settore bancario.»

dalla G.U. n. 199 del 27 agosto 2012
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
COMUNICATO
Mancata conversione del decreto-legge 27 giugno 2012, n. 87, recante: «Misure urgenti in materia di efficientamento, valorizzazione e dismissione del patrimonio pubblico, di razionalizzazione dell’amministrazione economico-finanziaria, nonche’ misure di rafforzamento del patrimonio delle imprese del settore bancario.».

Il decreto-legge 27 giugno 2012, n. 87, recante: “Misure urgenti in materia di efficientamento, valorizzazione e dismissione del patrimonio pubblico, di razionalizzazione dell’amministrazione economico-finanziaria, nonche’ misure di rafforzamento del patrimonio delle imprese del settore bancario.”, non e’ stato convertito in legge nel termine di sessanta giorni dalla sua pubblicazione, avvenuta nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 148 del 27 giugno 2012.

 Si comunica che, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della legge 7 agosto 2012, n. 135, pubblicata nel supplemento ordinario n.173/L alla Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 189 del 14 agosto 2012, “restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base delle norme del decreto-legge 27 giugno 2012, n. 87, non convertite in legge.”

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>