Questo articolo è stato letto 7 volte

I dati del contenzioso tributario: chiude in positivo il bilancio 2016

L’analisi sui dati 2016 parte da quelli della mediazione, che influenzano inevitabilmente i volumi di nuovo contenzioso presso le commissioni tributarie.

L’indice di mediazione misura, infatti, il tasso di proficuità della gestione ossia l’efficacia del filtro amministrativo della mediazione in funzione deflativa del contenzioso.

Nel 2016 risultano esaminate quasi 114mila istanze, di cui oltre 59mila definite in mediazione; l’indice è stato pari al 51,9 per cento.

 

INDICE DI MEDIAZIONE anno 2016
Istanze lavorabili
nel 2016 (A)
Ricorsi depositati
in Ctp (B)
Indice di mediazione
(A-B)/A
113.991 54.832 51,9%

Se consideriamo l’intero periodo di vigenza della mediazione, ossia dal 1° aprile 2012 sino al 31 dicembre 2016, si evince che, su oltre 450mila istanze, solo 206mila sono finite in contenzioso; ciò si è tradotto in circa 244mila ricorsi evitati a beneficio dell’attività delle commissioni tributarie.

Continua a leggere su: FiscoOggi

Fonte: FiscoOggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>