Questo articolo è stato letto 4 volte

La deliberazione che determina le tariffe deve essere motivata

Con la sentenza n. 539 dell’8 novembre 2011, depositata in segreteria il 2 febbraio 2012, il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso proposto da alcuni ordini professionali contro la sentenza n. 800 del 2007, emessa dal TAR della Toscana, ed ha annullato le delibere relative alla “Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani – Istituzione – Approvazione del Piano Finanziario” ed al “Regolamento per l’applicazione della Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani del 2005.

Continua a leggere l’approfondimento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>