Questo articolo è stato letto 467 volte

Omesso versamento tassa rifiuti. L’accertamento non è un obbligo

Approfondimento di C. Carpenedo

tarsu rifiuti

La Cassazione, con ordinanza n. 3184 del 9 febbraio 2018, interviene sulla procedura di riscossione della fattura Tia non pagata confermando un principio consolidato in materia di Tarsu che ammette la possibilità di ricorrere direttamente alla notifica della cartella di pagamento.

In materia di tassa rifiuti il procedimento di riscossione è fortemente condizionato dalla procedura della cosiddetta liquidazione d’ufficio.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>