Questo articolo è stato letto 659 volte

Diritto di abitazione e dichiarazione IMU

IL CASO RISOLTO di C. Carpenedo

abitazione_principale_IMU

Il coniuge superstite ha l’obbligo di presentare la dichiarazione IMU o va acquisito dalle dichiarazioni di successione posto che il catasto non ne riporta evidenza?

La semplificazione dell’obbligo dichiarativo ICI/IMU è stata avviata con la fattispecie della successione.

Ai sensi della Legge 383/2001, le successioni aperte con decorrenza 25 ottobre 2001 sono accompagnate dall’abolizione dell’obbligo dichiarativo ICI prima e IMU dopo con il contestuale invio ai comuni da parte dell’Agenzia Entrate della copia delle dichiarazioni di successione.

L’esclusione dall’obbligo dichiarativo è descritto anche nelle istruzioni alla dichiarazione IMU 2012: “ in considerazione della prassi instaurata e al fine di non aggravare gli adempimenti dei contribuenti, gli eredi e i legatari che abbiano presentato la dichiarazione di successione contenente beni immobili non sono obbligati a presentare quella IMU, poiché gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate che hanno ricevuto la dichiarazione di successione ne trasmettono una copia a ciascun comune nel cui territorio sono ubicati gli immobili.”

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>